Dediche musicali

Proseguo il gioco iniziato da Daniele, col quale si deve dedicare una canzone (basta anche solo il testo) a 2 o 5 bloggers, inserendone anche la motivazione…un’iniziativa per dimostrare cosa proviamo l’uno per l’altro.  Sofia http://ilmiopazzomondo.myblog.it: per la sua vivacità e per l’amicizia che mi ha dimostrato in certi frangenti; Paola http://ilbastione.myblog.it/: perchè è della mia terra, e mi ha detto … Continua a leggere

Annientamento

La terra e il cielo, una cosa sola. Ossigeno e cordite uniti in un matrimonio di morte danzano una ballata infernale sopra le loro teste. Le narici inalano un connubio infelice dettando l’inizio della fine. Attorno il vento gelido dell’inverno adriatico, più vicino ai loro corpi il caldo rovente mosso dagli sputi micidiali dei misteriosi cecchini. Gli allievi di morte … Continua a leggere

Basta

La notte mi trascina lievemente e mi par di planare ondeggiando verso una nuvola lontana Con giubilo il cuore quasi esulta di trovare approdo nel sonno, serenamente… …quando improvviso e presto un senso reale mi ridesta e la coscienza riprende il sopravvento. Duro, il buio attanaglia la mia mente e con prepotenza mi graffia gli occhi che spasmodici cercano l’oblio. … Continua a leggere

Finiamo in Blues

  Abbracciarti e non sentirti, vederti e non udirti;     l’indifferenza sarebbe peggio. Ricordo l’ultimo maggio:     soli sotto il sole cocente… niente ci attraversava la mente     se non le nostre fresche onde, dal vento frizzante rese gioconde.     I tuoi occhi infiniti per altri lidi son partiti, e riacciuffarli mi preme… non so bene … Continua a leggere

Solo questo

Mi dici la stanchezza ottenebra il mio intelletto… -perché dunque parlare quando ad altro non pensi se non al tuo letto…     Mi dici al mio cuore non posso dare ascolto, ora -ma non capisci quanto ne ho avuto bisogno, sinora?     Mi dici lascia perdere, non parlare…taci per carità! -io son sempre sola, che devo fare…sparisco, se … Continua a leggere

Solitudine in due

Sovente qualcosa ci divide… …invisibile… come un segnalibro separa cento pagine da altre cento… …inesorabile;   Con la coscienza della situazione, il cuore fa vagare la mente come una piuma sulle onde del mare… …dolente… Cerco di riflettere su te dimenticando che altro non potrò scorgere nei tuoi occhi, se non la notte. Anche le tue stelle son nascoste e, imperterrita, … Continua a leggere

La Rinascita

Il caos di ciò che non vive più nella sua mente batte incessantemente sulle fragili pareti dell’orrido capo –         tepore familiare di un caldo sole, profumo antico di glicini in fiore Le lamine sottili della confusione affettano indifferenti la serenità dell’oblio – ciò che ho perso posso riaverlo –         ronzìo di primitivi insetti, scrosciare di fresche acque La folgore dal … Continua a leggere

Sempre taccio

odo parole errate e concetti irrazionali, illogiche spiegazioni e folli convinzioni… ma taccio;     vedo, gesti concitati su bocche ciarliere, pose caute su gambe accavallate, petto in avanti su occhi spalancati… ancora, taccio;     penso, ma per pudore garbo educazione sempre taccio;     in un momento, in un attimo lungo un eterno, la mente decide di spegnersi … Continua a leggere

Insonnia

Mi attende, morbido e fresco, per donarmi il sonno. Ingloba il riposo, me lo vuole donare come rosa rossa simbolo di passione… …lo abbandono, sfatto e caldo, per affrontare il chiaro del giorno. Desolato di aver fallito un così nobile intento, è vuoto come l’arido alveo di un fiume vagabondo     gm Tutti i diritti riservati sul testo  

Pioggia sbagliata

Scroscia e bagna e martella, lucente e viscida la strada con piccoli fiumi di giovani foglie a navigare lungo i suoi margini…erba verde umida e a capo chino a chiedere perché ora, oltre i tempi di madre natura… qual è lo scopo di tale furia, quale il motivo se vita non vuole…la mente si eleva e trova risposta.   Acqua … Continua a leggere