Al parco

Qualche sera prima era a casa, davanti al caminetto acceso, a guardare la tv e a riscaldare le mani intirizzite con una bella tazza di tè fumante. Quella invece, stava sotto un ombrello nero a ripararsi da una pioggia incessante. L’aria gelida quasi gli feriva le narici, tanto era pulita e fine, mentre il bagnato del terreno stava con sollievo … Continua a leggere

Urla dal cielo – II Parte

Le labbra impazienti balbettavano una preghiera di parole sconnesse e deliranti, accompagnate dai palpiti del cuore che batteva senza continuità seguendo l’incedere zoppicante dei suoi passi. Oramai vagava nel gelido deserto da tanto tempo, un tempo che nel bel mondo sapeva non avere alcuna dimensione applicabile…un battito d’ali di zanzara, una vita di fatiche, una fugace impressione d’amore o un’era … Continua a leggere

Urla dal cielo – I Parte

Camminò per qualche metro sino a ritrovarsi davanti al primo gradino della breve rampa di scala che conduceva al piano superiore. Udiva all’esterno lo scrosciare violento di una pioggia torrenziale, in quella serata così buia e senza sole che sembrava volesse terminare molto velocemente. Si guardò alle spalle, gli occhi a contemplare tra gli elementi aperti della persiana che cosa … Continua a leggere